Eleonora Duse / Gabriele d’Annunzio 1894 -1923

.
.

« A quoi bon montrer la ficelle de la marionette ? Che importa che io sia giovane o vecchia, brutta o bella: che le emozioni che io provoco nascono in un modo o in altro ? E perché dovrei dirvi più di quanto voi vedete con i vostri occhi ? In fondo, nulla esiste di noi artisti se non ciò che si vede, o piuttosto nulla dovrebbe esistere. »
Eleonora Duse

Oggi a Pescara, presso il Museo delle genti d’Abruzzo, presentazione del libro “Come il mare io ti parlo – Lettere 1894-1923” di Franca Minucci, edito da Bompiani.

Buona lettura!

Advertisements